Questo sito contribuisce alla audience di

Porgy and Bess

opera in tre atti di G. Gershwin, su libretto di Dubose Heyward e Ira Gershwin, rappresentata a Boston il 30 settembre 1935. Nel quartiere nero di Charleston il mendicante zoppo Porgy si innamora di una prostituta, Bess, e la libera dalla violenza di Crown, il suo precedente amante, uccidendolo. Quando esce dal carcere non trova più Bess, partita per New York con un altro uomo, e decide di andare a cercarla. Frutto di un lungo studio dell'autore sulla vita e la cultura dei neri delle Georgia Sea Islands, l'opera è scritta in uno stile melodico che ricalca le melodie popolari, inserite in un'orchestrazione moderna, eclettica e sontuosa. Ebbe accoglienza contrastata, anche per la sua lunghezza e l'enorme numero di personaggi (quasi tutti neri) che mette in scena; tuttavia è oggi riconosciuta come uno dei capolavori della musica americana.

Media


Non sono presenti media correlati