Questo sito contribuisce alla audience di

Porrima

stella γ Vir di magnitudine 2m,7 visibile nella costellazione della Vergine. Al telescopio si rivela per una splendida coppia di bianchi astri gemelli, tipo spettrale F0, classe V di luminosità, otto volte più luminosi del Sole. Il sistema venne scoperto nel 1718 da J. Bradley; J. Herschel nel 1833 ne calcolò l'orbita, che appare fortemente eccentrica, cosicché le due componenti, nel periodo di 171 anni, variano la propria interdistanza fra 0,3‟ e 4,6‟ d'arco. Attualmente essa è ca. 4‟. Il sistema dista 32 anni luce (10 parsec) ed è in avvicinamento alla velocità di 20 km/s .

Media


Non sono presenti media correlati