Questo sito contribuisce alla audience di

Port Moresby

capoluogo della provincia Central e capitale della Papua Nuova Guinea, 28 m s.m., 299.000 ab. (2007).

La città si trova sulla costa sudorientale della Nuova Guinea, , in un'insenatura del Mar dei Coralli che l'antistante barriera corallina ripara dalle onde dell'oceano. È la più grande e popolosa città del Paese. Il nome deriva da quello dell'esploratore britannico John Moresby, che fu il primo europeo ad approdare nel luogo (1873) dove sarebbe poi sorta la città, proclamata capitale dopo la conquista dell'indipendenza (1975). L'abitato, densamente popolato, è prevalentemente moderno: in centro sono ospitati i principali edifici governativi, mentre lungo le periferie, anche in coincidenza della notevole crescita urbana, sono andate diffondendosi in modo crescente abitazioni abusive e vere e proprie baraccopoli. Poco distante dalla capitale si estende il primo parco naturale istituito nel Paese, il Varirata National Park. Port Moresby è sede dell'University of Papua New Guinea (1965), considerata una delle più importanti del Pacifico, sia per gli insegnamenti impartiti sia per l'attività di ricerca. Conosciuta anche come Konedobu. §La capitale ospita alcuni musei, fra cui particolarmente importante è il National Museum and Art Gallery, che raccoglie testimonianze della storia e della cultura locale, nonché della flora e della fauna. Di rilievo è il giardino botanico che si trova nel campus dell'Università. §L'economia di Port Moresby si basa soprattutto sul commercio: qui si trova infatti il maggior porto dell'isola (esportazione di prodotti agricoli, forestali e minerari). Sono presenti piccole industrie alimentari, meccaniche e del legno. Una crescente importanza ha il turismo. La città è servita da un aeroporto internazionale (Jacksons International Airport).

Media


Non sono presenti media correlati