Questo sito contribuisce alla audience di

Port-Royal, Grammàtica di-

denominazione usuale della Grammaire générale et raisonnée composta nel 1660 da C. Lancelot e A. Arnauld, membri della comunità giansenistica di Port-Royal; nell'arco di circa due secoli quest'opera, attraverso una lunga serie di ristampe e numerose imitazioni, esercitò un profondo influsso sugli studi grammaticali e linguistici. Su basi puramente logiche si voleva sostanzialmente formulare una teoria generale della grammatica che fosse valida per tutte le lingue; il difetto principale stava però nel fatto che invece di muovere dalla concretezza dei fatti linguistici per ricavare da essi leggi generali e universali, si piegava la lingua a servire a premesse razionalistiche costringendola entro schemi mentali preconcetti.