Questo sito contribuisce alla audience di

Posidonia (botanica)

genere di piante acquatiche perenni della famiglia Posidoniacee, che formano vaste praterie sui fondali marini fino a una profondità di 40 metri. Tra le varie specie di Posidonia vi è la Posidonia oceanica, endemica del Mediterraneo. Si tratta di piante perenni con grossi rizomi, che possono estendersi sia in verticale sia in orizzontale, e lunghe foglie nastriformi riunite in gruppi di 5-10 all'apice dei rami. Sovente le foglie di queste piante, staccate dal moto delle onde, assieme ad altri detriti formano le caratteristiche pallottole setolose che si rinvengono sulle coste. Le praterie di Posidonia sono di fondamentale importanza per l'ecosistema marino, perché costituiscono un habitat ideale per numerosi organismi e perché contribuiscono alla produzione di ossigeno e sostanze organiche nei mari. Inoltre le praterie di Posidonia rallentano il moto ondoso con il movimento delle foglie, attenuando i fenomeni erosivi lungo le coste. Nel Mediterraneo, la Posidonia oceanica è minacciata da diversi fattori antropici, quali l'inquinamento, la cementificazione delle rive, la pesca a strascico e gli ancoraggi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti