Questo sito contribuisce alla audience di

Prévesa o Préveza (città)

capoluogo del nomós omonimo (Grecia), 16.600 ab. (2001).

Il centro è situato sulla costa meridionale della penisola che separa il Mar Ionio dal golfo di Arta. § Sorta nei pressi dell'antica Nicopoli di Epiro, la città fu saccheggiata dai Bulgari nel sec. IX, tornando poi ai Bizantini che la tennero fino alla conquista da parte di Venezia (1499). Poco dopo l'occupazione della città da parte dei Turchi (1530), le acque a essa antistanti furono teatro della celebre battaglia navale (1538). Rioccupata dai Veneziani nel 1684 grazie a un'audace azione di Francesco Morosini, Prévesa tornò agli Ottomani nel 1699 a seguito della Pace di Karlowitz e fu nuovamente dominio di Venezia dal 1718 grazie agli accordi di Passarowitz. Passò poi ai Francesi (1797) e di nuovo ai Turchi (1798) per essere annessa alla Grecia nel 1912.

Media


Non sono presenti media correlati