Questo sito contribuisce alla audience di

Pradt, Dominique

prelato francese (Allanches 1759-Parigi 1837). Fu deputato per il clero agli Stati Generali del 1789 e diede voto contrario alla costituzione civile del clero; nel 1792 abbandonò la Francia. Ritornò per servire Napoleone e fu compensato con l'arcivescovado di Malines; passò poi ai Borbone e quindi tra i liberali.

Media


Non sono presenti media correlati