Questo sito contribuisce alla audience di

Praeambula fidei

espressione latina ecclesiastica (propr., preannunci della fede). Nella teologia cattolica, i criteri che provano, sulla base dei segni che accompagnano la rivelazione divina, che Dio si è rivelato agli uomini storicamente. Secondo il Concilio Vaticano I sono i miracoli e le profezie che, dimostrando ampiamente l'onnipotenza e l'infinita scienza di Dio, sono segni certissimi della divina rivelazione. Benché la fede sia infatti un dono di Dio e il suo oggetto indimostrabile, è necessario, perché essa sia “un culto ragionevole” che prima si sappia con certezza che Dio esiste e che si è rivelato.

Media


Non sono presenti media correlati