Questo sito contribuisce alla audience di

Prandtl, Ludwig

fisico tedesco (Frisinga, Baviera, 1875-Gottinga 1953). Tra i maggiori studiosi dell'aerodinamica moderna, iniziò nel 1907 presso l'Università di Gottinga le sue fondamentali ricerche nel campo della meccanica dei fluidi, conseguendo importanti risultati teorici e sperimentali. Realizzò gallerie del vento estremamente avanzate per l'epoca, il cui schema venne in seguito universalmente adottato, e formulò le teorie sullo strato limite e sull'ala di apertura finita. Prandtl, alla cui scuola si formarono diversi tra i più insigni studiosi dell'aerodinamica, che ne svilupparono le teorie, svolse anche importanti ricerche sulla teoria dell'elasticità e sui fenomeni termoconvettivi. Al suo nome è stato intitolato il numero di Prandtl Per il tubo di Prandtl, vedi Pitot.

Numero di Prandtl

Numero caratteristico che interviene nella trasmissione del calore; è espresso da in cui η è il coefficiente di viscosità dinamica, cp il calore specifico a pressione costante e λ il coefficiente di conducibilità termica.

Media


Non sono presenti media correlati