Questo sito contribuisce alla audience di

Prassède

(latino Praxēdes), santa, vergine e martire (m. Roma sec. II), sorella di Pudenziana. Gli Acta leggendari dei sec. V-VI la dicono figlia di Pudente: costruì due chiese e secondo il Martirologio Geronimiano morì martire. Festa il 21 luglio, ora soppressa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti