Questo sito contribuisce alla audience di

Primakov, Evgenij

uomo politico russo (Kijev 1929). Formatosi all'Istituto di Studi Orientali di Mosca, nel 1959 è entrato nel PCUS, diventando ben presto membro del Politburo. Parallelamente ha svolto un'intensa attività giornalistica come corrispondente della Pravda al Cairo (1966-70). Nominato nel 1991, dopo la dissoluzione dell'URSS, capo del KGB, poi direttore dello SVR (Ufficio per l'intelligence all'estero), uno dei tre organismi indipendenti in cui nel frattempo si era suddiviso il KGB, nel 1996 ha assunto la carica di ministro degli Esteri e nel 1998 quella di primo ministro.Con la fine dell'era Eltisin è diventato Presidente della Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa. Nel 2005 ha pubblicato Dall'Urss alla Russia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti