Questo sito contribuisce alla audience di

Procavia

genere di Mammiferi Iracoidei della famiglia dei Procavidi, comprendente la sola specie Procavia capensis, ampiamente diffusa in Africa e assente solo dalle regioni mediterranee e dall'Atlante, dalle foreste pluviali dell'Africa occidentale e centrale e da Malawi, Zambia e parte del Botswana. Il suo areale comprende anche il Medio Oriente, dal Sinai alla Siria e all'Arabia. È detta anche procavia delle rocce o irace del Capo. Raggiunge una lunghezza di 57 cm, con coda non visibile. Al contrario degli altri generi dei Procavidi, ha un ciuffo di peli neri, anziché bianchi, sul dorso, ciuffo che diventa visibile quando l'animale rizza il pelo in caso di eccitazione. Vive nei terreni rocciosi, in gruppi di 10-50 individui, ed è prevalentemente diurno ed esclusivamente vegetariano. Alcuni autori dividono il genere in più specie.