Questo sito contribuisce alla audience di

Procopé, Hjalmar

poeta e drammaturgo finlandese di lingua svedese (Helsinki 1868-Borgå 1927). Le poesie di Procopé, raccolte nei quattro volumi di Poesie complete (1920), si ispirano alla lirica svedese dell'Ottocento, in particolare a Fröding, ed esprimono in forme di serena classicità sentimenti di solidarietà verso i poveri e gli infelici. Per il teatro scrisse, tra l'altro, la commedia Lo spirito dei padri (1909) e la tragedia Il medaglione (1922).

Collegamenti