Questo sito contribuisce alla audience di

Prosauròpodi

sm. pl. [pro-+Sauropodi]. Infraordine (Prosauropoda) estinto di Rettili Saurischi (dinosauri) comprendente forme primitive del Triassico di Africa e Asia sudorientale, di dimensioni considerevoli (5 o 6 m di lunghezza). A differenza dei Sauropodi, di cui non costituiscono le forme ancestrali, la loro deambulazione non era puramente bipede (gli arti anteriori erano solo leggermente raccorciati), avevano ossa degli arti pesanti, le estremità conservavano tutte e cinque le dita (anche se il 1º e il 5º della mano e il 5º del piede presentavano un certo grado di riduzione). Il cranio era piuttosto piccolo e i denti generalmente appiattiti, adatti per una dieta erbivora (Plateosaurus e Yaleosaurus) anche se non mancano forme carnivore (Teratosaurus) con denti appuntiti.