Questo sito contribuisce alla audience di

Prosobranchi

sm. pl. [sec. XIX; dal greco prósō, davanti+branchia]. Sottoclasse (Prosobranchia) di Molluschi Gasteropodi che comprende specie considerate primitive in quanto hanno la cavità palleale rivolta in avanti in seguito alla torsione del sacco dei visceri. Le branchie possono essere 1 o 2 e sono sempre situate davanti al cuore. Nella maggior parte dei casi sono dotati di conchiglia avvolta a spirale, destrorsa e munita di opercolo. La radula è formata da serie trasversali di piastre dentate e ha molta importanza per la classificazione dei vari gruppi presentando notevoli differenze. L'animale presenta un corpo in cui è ben distinguibile il capo dotato di un paio di tentacoli e di un paio d'occhi. Quasi tutti i Prosobranchi, detti anche Streptoneuri, sono gonocorici e vivono in mare lungo il litorale. Alcuni sono terrestri, hanno perso le branchie e respirano attraverso la parete interna della cavità del mantello, molto ricca di vasi sanguigni. Comprendono ca. 20.000 specie raggruppate negli ordini degli Archeogasteropodi e dei Monotocardi.