Questo sito contribuisce alla audience di

Proterozòico

agg. e sm. (pl. m. -ci) [sec. XIX; dal greco próteros, anteriore+-zoico]. In geologia stratigrafica, è il terzo degli eoni in cui è suddivisa la storia della Terra; esso è stato provvisoriamente diviso in tre ere, denominate Proterozoico 1, Proterozoico 2 e Proterozoico 3, in attesa di scegliere le successioni tipo sulle quali basare l'istituzione di limiti e suddivisioni stratigrafiche. I limiti di queste ere sono stati posti, in modo artificioso, rispettivamente a 2500, 1600 e 900 milioni di anni fa. Per il Proterozoico 1 non è stata ancora codificata nessuna subera, ma solo un periodo, l'Huroniano, per il quale le successioni sedimentarie indicano almeno tre distinte fasi glaciali. Per il Proterozoico 2 e per il Proterozoico 3 sono state individuate due subere, il Rifeano e il Siniano. La subera siniana, la più recente, comprende i depositi sedimentari con la fauna pluricellulare più antica della Terra.

Collegamenti