Questo sito contribuisce alla audience di

Protisti

sm. pl. [dal tedesco Protisten, dal greco prṓtistos, superl. di prõtos, primo]. Denominazione (Protista) coniata nel 1862 dal biologo e naturalista Haeckel per comprendere in un unico gruppo gli organismi animali e vegetali più semplici, costituiti cioè da un'unica cellula. Sullo stesso indirizzo alcuni biologi riconoscono un regno dei Protisti che vengono così separati dagli animali e dalle piante, ma questa collocazione è ritenuta inopportuna da altri per via dell'apparente polifiletismo del raggruppamento.