Questo sito contribuisce alla audience di

Psìace

(greco Psíax), ceramografo attico, attivo nell'ultimo quarto del sec. VI a. C. Lavorò per diversi vasai sia nella tecnica a figure nere sia in quella a figure rosse, dipingendo anche vasi in doppia tecnica. Le sue composizioni a figure nere sono per lo più dipinte su grandi vasi, con figure solenni, distaccate, ricche di éthos, mirabilmente decorate a graffito (idria degli Staatliche Museen di Berlino con la preparazione della quadriga). Più leggero, raffinato e pungente è lo stile del pittore nei vasi a figure rosse, come l'alàbastron del Museo di Karlsruhe (recante la sua firma) o l'anfora bilingue del Museo Archeologico di Madrid.

Collegamenti