Questo sito contribuisce alla audience di

Punjab (India)

Stato (50.362 km²; 21.695.000 ab. nel 1994; capitale Chandigarh) dell'India, nel settore nordoccidentale del Paese; "Per la cartina geografica vedi pg. 121 del 18° volume." confina con il Pakistan a W ed è limitato dagli Stati indiani di Jammu e Kashmir a N, Himachal Pradesh a NE, Haryana a SE e Rajasthan a SW. "Per la cartina geografica vedi il lemma del 16° volume." Il territorio, collinare a NE, si fa ondulato e pianeggiante al centro e a S, ed è attraversato da numerosi corsi d'acqua, tra cui il Ravi, il Beas e il Sutlej. La popolazione, la cui lingua ufficiale è il punjābī, ha un ritmo di crescita piuttosto elevato (2,3%). Il 75% degli abitanti è occupato nell'agricoltura e lo sviluppo di questo settore è strettamente connesso all'irrigazione, che attualmente interessa 6,7 milioni di ha. Principali prodotti sono grano, riso, semi oleosi, canna da zucchero, tabacco, cotone e patate. Un discreto peso economico hanno anche lo sfruttamento forestale e l'industria, che è sviluppata nei settori alimentare, tessile, meccanico, chimico (fertilizzanti), delle materie plastiche, del cemento e dell'abbigliamento. Città importanti, oltre alla capitale, sono Amritsar, Jullundur, Ludhiana e Patiala.