Questo sito contribuisce alla audience di

Pupièno

(latino Marcus Clodíus Pupiēnus Maxímus), imperatore romano (m. 238 d. C.). Nel 238 il Senato romano elesse Pupieno imperatore insieme a Balbino, tentando di far così rivivere il principio della collegialità consolare associato a quello della durata a vita. Pupieno ebbe incarichi militari, ma non era gradito alle truppe. Dopo appena tre mesi di regno fu ucciso in Roma insieme con Balbino durante un ammutinamento dei pretoriani della guardia del corpo costituita di Germani.