Questo sito contribuisce alla audience di

Purbach, Georg von-

(o Peuerbach o Peurbach), matematico e astronomo austriaco (Purbach 1423-Vienna 1461). Dopo aver viaggiato a lungo in Italia, fu nominato astronomo di corte da Ladislao, re d'Ungheria, incarico che lasciò per insegnare all'Università di Vienna. Intraprese la revisione dell'Almagesto di Tolomeo e scrisse un compendio di astronomia, Theoricae novae planetarum, corredato da tavole dei seni che, pubblicato nel 1472 dal Regiomontano, ebbe vasta diffusione. Scrisse anche un manuale d'aritmetica, Opus algorismi iucundissimum.