Questo sito contribuisce alla audience di

Puritani, I-

melodramma in tre atti di V. Bellini su libretto di C. Pepoli, tratto dal dramma Les têtes rondes et les cavaliers di J. Ancelot e X. Saintine, a sua volta ispirato al romanzo Old Mortality di W. Scott. Nell'opera, rappresentata a Parigi il 25 gennaio 1835, ambientata in Inghilterra all'epoca della guerra civile tra Cromwell e i seguaci degli Stuart, le vicende politiche si intrecciano a quelle amorose di Arturo ed Elvira (tipico personaggio belliniano nella sua malinconia elegiaca realizzata con accenti intensamente poetici), creando ostacoli che, dopo varie traversie, vengono superati. In quest'ultima opera di Bellini, nonostante la mediocrità del libretto, si sono ravvisate le premesse per un allargamento e una evoluzione della sua ricerca drammatica.