Questo sito contribuisce alla audience di

Quésti fantasmi!

commedia in tre atti di Eduardo De Filippo rappresentata all'Eliseo di Roma il 12 gennaio 1946. Racconta di un poveraccio stabilitosi in una casa che la voce popolare ritiene frequentata da fantasmi. I doni munifici dell'amante di sua moglie sono da lui attribuiti a queste creature soprannaturali, con processi mentali che attestano soprattutto un disperato bisogno di credere in un futuro migliore. È tra le più belle commedie di De Filippo e ha avuto due versioni cinematografiche, la prima diretta nel 1954 dallo stesso Eduardo, con Renato Rascel; la seconda, nel 1967, con Vittorio Gassman e Sofia Loren, per la regia di Renato Castellani.

Media


Non sono presenti media correlati