Questo sito contribuisce alla audience di

Quìndici (Avellino)

comune in provincia di Avellino (28 km), 247 m s.m., 23,65 km², 3005 ab. (quindicesi), patrono: Maria Santissima delle Grazie (8 settembre).

Centro posto nel Vallo di Lauro. Seguì le vicende storiche di Lauro, divenendo feudo, tra gli altri, dei Sanseverino e dei Lancellotti. Fu gravemente danneggiato nel 1980 dal terremoto e nel 1998 dalla frana che si staccò dal pizzo d'Alvano.§ La chiesa della Madonna delle Grazie, rifatta nel sec XVIII su una del sec. XV, conserva tele di G. Diana e, nella navata centrale, un affresco di G. Cosenza (Trionfo della Vergine); nella chiesetta di Sant'Aniello è un ciclo di affreschi forse dei sec. XII-XIII.§ L'agricoltura produce olive, legumi e soprattutto frutta, che alimenta un fiorente commercio; è attivo l'artigianato del legno.

Media


Non sono presenti media correlati