Questo sito contribuisce alla audience di

Quiriti

(latino Quirītes), nell'antica età romana, gli appartenenti al ceto dominante: esercitavano la pastorizia sui pascoli comuni, tenendo in condizione subordinata i plebei – stanziati soprattutto sull'Aventino – e concedendo protezione ai clienti, che si affidavano loro. Costituirono l'armata della civitas, dalla quale i plebei furono probabilmente esclusi fino all'introduzione del comizio centuriato. Alcuni istituti di ius civile dovettero essere inizialmente comuni alle gentes patriciae, forse esclusivi di queste, fondati sulla religione. Il diritto dei Quiriti regolava i rapporti tra gruppo e gruppo, gentilizio e familiare, attribuendo particolare importanza al pater familias.

Media


Non sono presenti media correlati