Questo sito contribuisce alla audience di

Rèsto del Carlino, il-

quotidiano fondato a Bologna nel 1885 da C. Chiusoli, A. Carboni, F. Tonolla e G. Padovani e rilevato poco dopo da A. Zamorani. Di ispirazione progressista, si affermò con la collaborazione di firme prestigiose (Pascoli, D'Annunzio, De Ruggiero, Croce, ecc.) e per la ricchezza delle informazioni. Dopo la Liberazione venne sostituito da Il Giornale dell'Emilia. Nel 1953 riacquistò la vecchia testata assumendo una posizione di centro. È stato diretto, fra gli altri, da M. Missiroli, G. Spadolini, E. Biagi e D. Bartoli e Giancarlo Mazzuca. Nel 1997 è entrato a far parte, insieme al Giorno e alla Nazione, della Poligrafici Editoriale. § L'espressione “il resto del carlino” (cioè di una moneta da 10 centesimi) ha anche il significato di “saldare il conto”.

Media


Non sono presenti media correlati