Questo sito contribuisce alla audience di

Ré, Libri dei-

libri biblici dell'Antico Testamento, appartenenti alla sezione dei Profeti Anteriori (Bibbia ebraica) o dei libri storici (Bibbia greca, dove sono intitolati e 4º dei Re): si tratta di un'opera unitaria, il cui contenuto è costituito dalla storia del popolo ebraico a partire dal regno di Salomone (sec. X a. C.) sino alla caduta del regno di Giuda e all'esilio babilonese (sec. VI a. C.). La composizione finale dei Libri dei Re – che rientrano, concludendola, nella più vasta opera storiografica deuteronomistica – risale al sec. VI a. C., mentre sono identificabili al loro interno numerose sezioni anteriori a tale composizione, tra le quali, per esempio, le tradizioni relative ai profeti Elia ed Eliseo. Inoltre, i frequenti riferimenti a collezioni storiografiche antecedenti mostrano come l'interesse dei compilatori del I e II Libro dei Re sia rivolto non a un'originale ricostruzione storica dei fatti, bensì essenzialmente all'interpretazione di tali fatti: e in realtà l'opera si presenta appunto come un tentativo di sistematica interpretazione della storia ebraica in chiave teologica, dove i criteri di valutazione di persone e avvenimenti sono quelli della rispondenza alla volontà di Dio e alla centralità cultuale di Gerusalemme, che, legati alla riforma religiosa di Giosia (seconda metà sec. VII a. C.), ispirano nell'insieme la storiografia deuteronomistica.

Media


Non sono presenti media correlati