Questo sito contribuisce alla audience di

Régnier, Nicolas

pittore fiammingo noto anche con il nome italianizzato Niccolò Renieri (Maubeuge ca. 1590-Venezia 1667). Compiuti i primi studi ad Anversa, presso A. Janssens, soggiornò a lungo a Roma (1615-23), dove indirizzò la sua pittura verso un caravaggismo fortemente espressivo, ma un po' superficiale e decorativo, forse per influenza di S. Vouet (Vanitas, Stoccarda, Galleria). Dopo un breve soggiorno a Bologna, dove ebbe modo di conoscere l'enfatico patetismo reniano, si stabilì a Venezia (1626), lavorando in seguito anche per le corti di Modena e Mantova. Fra le sue opere migliori si ricordano la Morte di Sofonisba (New York, collezione privata) e il gruppo dei ritratti.

Media


Non sono presenti media correlati