Questo sito contribuisce alla audience di

Ròscio Amerino, Sèsto

(latino Sextus Roscíus Amerīnus). Cittadino romano di Ameria, accusato nell'80 a. C. da un liberto di Silla di avere ucciso il padre. Fu difeso con successo da Cicerone, la cui orazione costituì una coraggiosa opposizione alla dittatura sillana.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti