Questo sito contribuisce alla audience di

Rørdam, Valdemar

poeta danese (Dalby 1872-Copenaghen 1946). Tradizionalista nella forma e nel contenuto, risentì molto di A. Oehlenschlager e della sua scuola. È stato anche avvicinato a Kipling per lo spirito nazionalista e a K. Hamsun per la comune simpatia per gli elementi reazionari, militaristi e totalitari del nazismo. Esponente dell'estrema destra, Rørdam era convinto che la poesia moderna non debba essere progressista, né liberale, né eccentrica, come cercò di dimostrare nelle raccolte Il vecchio capitano (1906-07), Aria e terra (1910) e Gioco di danza di Afrodite (1920).

Media


Non sono presenti media correlati