Questo sito contribuisce alla audience di

Rühm, Gerhard

scrittore e compositore austriaco (Vienna 1912). Dopo aver esordito come musicista si è dedicato, a partire dal 1954, alla letteratura non trascurando tuttavia anche le arti figurative. Interdisciplinarità e intermedialità sono pertanto le costanti della sua produzione poetica, musicale e grafica. Fondatore nel 1950 con Artmann, Achleitner, Bayer e Wiener della “Wiener Gruppe”, fautrice dell'uso del dialetto nella poesia, ha curato in un volume uscito nel 1967 una raccolta delle opere dell'importante movimento che ha esercitato un considerevole influsso sulla letteratura contemporanea. I testi e le poesie di questo maestro dello sperimentalismo linguistico sono raccolti nei volumi Botschaft an die Zukunft (1988; Messaggio al futuro), Reisefieber. Theatralische ereignisse in fünf teilen (1989; Smania di viaggio. Eventi teatrali in cinque parti) e in Geschlechterdings (1990). Il suo primo romanzo Textall. Ein utopischer roman (Tuttotesto. Un romanzo utopico) è stato dato alle stampe nel 1993.

Media


Non sono presenti media correlati