Questo sito contribuisce alla audience di

Rabinal Achí

dramma precolombiano. Rappresentato per circa tre secoli dopo la Conquista dagli indigeni Maya-Quichés del Guatemala, fu trascritto per la prima volta nel 1850, nel villaggio di San Pablo de Rabinal, dall'ultimo degli indios Quichés che se l'erano tramandato oralmente. Brasseur de Bourgbourg lo tradusse in francese nel 1862. È una sorta di balletto simbolico, con parole e musica, di argomento molto semplice. L'“eroe di Rabinal” (tale il significato del titolo), figlio del capo tribù CinquePioggia, vince e fa prigioniero l'eroe dei Quichés e lo porta al padre, che lo fa sacrificare dopo aver concesso al vinto i rituali omaggi dovuti agli eroi. Unica opera del teatro precolombiano pervenutaci quasi integra, ha un singolare valore storico ed etnologico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti