Questo sito contribuisce alla audience di

Radcliffe-Brown, Alfred Reginald

etnologo e antropologo inglese (Birmingham 1881-Londra 1955). Fu professore di etnologia e antropologia sociale nelle università di Città del Capo, Sydney, Chicago e Oxford, dove fu anche il primo presidente dell'Association of Anthropologists. Insieme a B. Malinowski è considerato il caposcuola dell'indirizzo funzionalista. Ispirandosi a Durkheim volle dare all'etnologia il rigore delle scienze naturali e una visuale comparatista che la portasse a vaste generalizzazioni. Recatosi per la prima volta in Australia nel 1910, compì importanti ricerche sulle strutture sociali degli abitanti delle isole Andamane e sugli Australiani: The Andaman Islanders (1922; Gli isolani Andamani) e Social Organization of Australian Tribes (1937; Organizzazione sociale delle tribù australiane). Radcliffe-Brown si è occupato a lungo anche del concetto di parentela, intesa non solo come relazione di sangue o matrimonio, ma anche come legame sociale che si estende, soprattutto nelle società primitive, al di là della famiglia, a strutture organizzate quali il clan o la tribù. Tra le altre opere: Structure and Function in Primitive Society (1952; Struttura e funzione nella società primitiva), African System of Kinship and Marriage (1953; Sistema africano di parentela e matrimonio).

Media


Non sono presenti media correlati