Questo sito contribuisce alla audience di

Raimóndi, Èzio

filologo e critico letterario italiano (Lizzano in Belvedere, Bologna, 1924). Docente di letteratura italiana nell'Università di Bologna, è un esponente della critica simbolica e ai problemi di metodo critico ha dedicato rigorose ricerche. Tra le opere: Letteratura barocca (1961), Tecniche della critica letteraria (1967), Teoria della letteratura (1975), Scienza e letteratura (1978), Poesia come retorica (1980), Il volto nelle parole (1988), Ermeneutica e commento (1990), Un europeo di provincia: Renato Serra (1993). Un'ampia raccolta degli scritti dedicati da Raimondi all'intero svolgimento della letteratura italiana è stata edita nel 1994, in tre volumi, a cura di Andrea Battistini, sotto il titolo complessivo I sentieri del lettore. L'anno successivo è apparso il volume critico Il colore eloquente, un'affascinante analisi comparata e complementare fra letteratura e arte barocca, e nel 1998 il libro autobiografico Conversazioni, itinerario culturale di una generazione sul filo di una memoria personale e oggettiva. Nel 2002 ha pubblicato il saggio La retorica d'oggi.

Media


Non sono presenti media correlati