Questo sito contribuisce alla audience di

Raimóndo II (conte di Tripoli)

conte di Tripoli (m. presso Tripoli, Siria, 1152). Figlio di Pons, succedette al padre caduto combattendo contro i Turchi (1137). Insieme con Folco V, re di Gerusalemme, condusse un'infelice impresa contro l'atabeg Zangi (o Zengi), che gli costò la perdita dell'importante castello di Montferrand (1137). Ebbe rapporti tempestosi con l'imperatore bizantino Manuele Comneno (che si rifiutò di sposarne la sorella Melisenda quando le nozze sembravano certe e imminenti, preferendole la cugina Maria d'Antiochia) e col conte Alfonso Giordano di Tolosa, che avanzava rivendicazioni su Tripoli e fu da lui fatto uccidere. Morì in circostanze oscure, forse assassinato.

Media


Non sono presenti media correlati