Questo sito contribuisce alla audience di

Ramèsse

(o Ràmses, Ramsète), nome di 11 sovrani egiziani delle dinastie XIX e XX. § Ramesse I, figlio di un Seti che era stato capitano di fanteria, fu collaboratore di Horemhab cui succedette sul trono regnando solo per due anni e lasciando poi il regno al figlio Seti I. § Ramesse II, il più famoso della serie, succedette giovanissimo sul trono al padre Seti I e regnò, secondo calcoli più accreditati, per 67 anni, dal 1300 al 1234 a. C. § Ramesse III, figlio di Sethnakht, fu il secondo sovrano della XX dinastia e l'ultimo dei grandi faraoni (1198-66 a. C.). § Ramesse IV succedette al padre Ramesse III e del suo regno restano soprattutto grandi stele che testimoniano della sua pietà verso gli dei. Non riuscì ad arrestare il disfacimento dell'impero tanto che i regni successivi (Ramesse V-Ramesse XI) segnano un periodo di grande decadenza, in cui l'Egitto fu esposto a invasioni di popolazioni nomadi, a scandali e perfino alla sistematica profanazione delle tombe regali, tutti ben testimoniati da papiri e ostraka. § Ramesse XI, regnò 27 anni, dopo aver tentato invano di porre un freno all'ormai dilagante anarchia, si rifugiò presso il gran sacerdote Herihor nell'Alto Egitto, lasciando il Nord nelle mani di Smendes, iniziatore della XXI dinastia (ca. 1085 a. C.).

Media

Ramesse I.