Questo sito contribuisce alla audience di

Raskolnikov

protagonista del romanzo Delitto e castigo (1866) di F. M. Dostoevskij. È uno studente che si sente un uomo “eccezionale”, al di là del bene e del male. Spinto dalla miseria e dalla ribellione alla morale comune, uccide una vecchia usuraia, essere inutile e dannoso alla società, ma poi, tormentato dai rimorsi, finisce per confessare il proprio segreto e nell'amore della prostituta Sonja trova la forza di espiare il proprio delitto.

Media


Non sono presenti media correlati