Questo sito contribuisce alla audience di

Ratisbóna, diète di-

assemblee che si tennero a Ratisbona; la prima fu convocata da Carlo V, tra l'aprile e il giugno 1541, e vi disputarono eminenti personaggi come il cardinale Contarini, Calvino, il cattolico intransigente Eck e, su posizioni moderate, M. Bucero e il cattolico Gropper. Più che sul piano teologico, in cui si raggiunsero alcuni accordi solo sul tema del libero arbitrio, ebbe effetto su quello politico, garantendo qualche appoggio a Carlo V contro i Turchi. § La seconda si svolse nel 1630, durante la guerra dei Trent'anni, e si risolse con una clamorosa sconfitta di Ferdinando II che tendeva a introdurre in Germania l'ereditarietà della dignità imperiale. Il tentativo assolutista fu stroncato dalla reazione dei principi tedeschi appoggiati dalla diplomazia francese arbitra ormai della politica europea.

Media


Non sono presenti media correlati