Questo sito contribuisce alla audience di

Re Scorpióne

faraone egiziano (IV-III millennio a. C.). Predecessore di Narmer, il suo nome non è stato decifrato. Se ne hanno menzioni su monumenti votivi offerti nel tempio di Hieraconpolis, tra cui notevole soprattutto una testa di mazza frammentaria in cui egli compare ancora come re soltanto dell'Alto Egitto (quindi prima dell'unificazione avvenuta a opera di Narmer), vincitore di popolazioni egiziane e straniere rappresentate simbolicamente da pavoncelle e archi.

Media


Non sono presenti media correlati