Questo sito contribuisce alla audience di

Reale, Orónzo

uomo politico italiano (Lecce 1902-Roma 1988). Entrato giovanissimo nel Partito Repubblicano Italiano, aderì nel 1942 al Partito d'Azione, che lasciò nel 1947 per tornare tra le file repubblicane. Segretario politico del PRI dal 1949 al 1963, venne eletto deputato nel 1958, 1968 e 1972. Assertore del centro-sinistra, è stato più volte ministro della Giustizia dando il proprio nome al complesso di leggi tese ad assicurare l'ordine pubblico fatte approvare dal governo Moro nella primavera del 1975.

Media


Non sono presenti media correlati