Questo sito contribuisce alla audience di

Recale

comune in provincia di Caserta (4 km), 43 m s.m., 3,22 km², 7147 ab. (recalesi), patrono: sant’ Antimo (4 giugno).

Centro della Terra di Lavoro alla sinistra del fiume Volturno. Fu casale di Capua e ne seguì le sorti. Nel sec. XVII lo sfruttamento agricolo del territorio fu organizzato in forma collettiva. In seguito (sec. XVIII) fu feudo dei Bovino. Notevole esempio di fusione tra giardino all'inglese e all'italiana è il parco della settecentesca villa Porfidia, famoso per le camelie.§ La vicinanza di Caserta favorisce l'industria, che opera prevalentemente nei settori edile, calzaturiero, degli imballaggi e dell'abbigliamento. L'agricoltura produce soprattutto tabacco e cereali.

Media


Non sono presenti media correlati