Questo sito contribuisce alla audience di

Redes

film messicano (1935) di P. Strand, F. Zinnemann, Emilio Gómez Muriel (titolo americano The Wave, titolo francese Les révoltés d'Alvarado). Commissionato dal Ministero dell'Educazione, girato ad Alvarado, un villaggio di pescatori nel golfo di Vera Cruz, sulla loro vita e sulla loro lotta contro lo sfruttamento, divenne un classico del cinema sociale, destinato al pubblico degli Indios ma applaudito dagli intellettuali newyorkesi. Strand ne fu il producer, il soggettista (insieme con i pescatori) e lo splendido fotografo; Zinnemann, esule viennese antinazista, vi esordì dirigendo gli improvvisati attori, assistito da Gómez Muriel. L'opera ebbe un grande influsso sui cineasti messicani, introdusse Strand al documentarismo della “scuola di New York” e sotto molti aspetti precedette La terra trema di L. Visconti.

Media


Non sono presenti media correlati