Questo sito contribuisce alla audience di

Reichenbach, Hans

filosofo tedesco (Amburgo 1891-Los Angeles 1953). Per dieci anni (1930-40) diresse con Carnap la rivista Erkenntnis, di impostazione neopositivista. Dal 1938 insegnò nella Università di California a Berkeley. Dall'analisi epistemologica della teoria della relativitàReichenbach desunse la prova dell'inadeguatezza della concezione aprioristica kantiana di spazio e tempo: Relativitätstheorie und Erkenntnis apriori (1920; Teoria della relatività e conoscenza a priori) e Philosophie der Raum-Zeit-Lehre (1928; Filosofia della dottrina dello spazio-tempo). Studiò anche la causalità e l'induzione (Wahrscheinlichkeitslehre, 1935, Teoria della probabilità; Experience and Prediction, 1938, Esperienza e predizione) e i problemi di sistemazione teorica della fisica quantistica (Philosophical Foundations of Quantum Mechanics, 1944, Fondamenti filosofici della meccanica quantistica). The Rise of Scientific Philosophy (1951; La nascita della filosofia scientifica) è l'espressione più accessibile del suo pensiero.

Media


Non sono presenti media correlati