Questo sito contribuisce alla audience di

Reiniger, Lotte

cineasta di animazione tedesca (Berlino 1899-Dettenhausen, Germania, 1981). Fu la massima specialista del film di silhouettes animate o d'ombre cinesi, genere di cui, dopo alcuni saggi sperimentali e con tre anni di lavoro, diede nel 1926 il modello insuperato nel lungometraggioLe avventure del principe Achmed. In una serie di shorts passò poi a personaggi della favolistica europea e a variazioni musicali. Collaborò con sequenze animate a La Marsigliese (1938) di J. Renoir e, in Italia, a Elisir d'amore (1941) di A. Palermi e a Tosca (1941) del marito C. Koch. Proseguì poi l'attività in Gran Bretagna e dal 1975 al 1979 lavorò per il National Film Board of Canada, organizzando quindi una serie di esposizioni negli Stati Uniti e in Europa. Ha lasciato un libro sul suo genere di animazione: Shadow Theatres and Shadow Films (1970).

Media


Non sono presenti media correlati