Questo sito contribuisce alla audience di

Repnin, Nikolaj Vasilevič, prìncipe

generale e diplomatico russo (Pietroburgo 1734-Riga 1801). Ambasciatore in Polonia (1764), fece eleggere re Stanislao Augusto Poniatowski, occupò militarmente Varsavia, impose la volontà di Caterina II al re e alla Dieta. Spezzata l'incerta e discorde resistenza dei Polacchi, Repnin spianò la strada alla prima spartizione della Polonia. Più tardi (1775-76) fu ambasciatore a Costantinopoli e combatté vittoriosamente i Turchi (1788-91). Nel 1795 fu nominato governatore della Livonia e dell'Estonia.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->