Questo sito contribuisce alla audience di

Reuchlin, Johannes

(grecizzato in Kapnion), umanista tedesco (Pforzheim 1455-Bad Liebenzell 1522). Venne in Italia nel 1498 come inviato del principe elettore del Palatinato. Insegnò greco ed ebraico a Ingolstadt e a Tubinga e fondò gli studi di ebraico in Germania, dando alle stampe due manuali (1506 e 1518). È con Erasmo il principale rappresentante dell'umanesimo in Germania. Convinto prete cattolico, avversario della Riforma, ebbe vasta rinomanza per la sua polemica con l'ebreo antisemita J. Pfefferkorn, che sfociò nella più grande polemica fra umanisti e tardo-scolastici da cui nacquero le Epistolae obscurorum virorum. È anche il primo autore tedesco di drammi in latino. Le sue satire Henno e Sergius (1496-97) furono rielaborate da H. Sachs nel 1531.

Media


Non sono presenti media correlati