Questo sito contribuisce alla audience di

Rey, Fernando

pseudonimo dell'attore cinematografico spagnolo Fernando Casado D'Arambillet (La Coruna 1917-Madrid 1994). Cominciò a lavorare nel cinema come doppiatore. Si fece conoscere con Mare nostrum (1949) di R. Gil. Il suo successo internazionale ha coinciso con la collaborazione con L. Bunuel in Viridiana (1961), proseguita poi con Tristana (1970), Il fascino discreto della borghesia (1972), Quell'oscuro oggetto del desiderio (1977). La sua prestigiosa carriera è caratterizzata da numerose interpretazioni di rilievo, tra cui: Falstaff (1966) di O. Welles, Il braccio violento della legge (1971) di W. Friedkin, Cadaveri eccellenti (1976) di F. Rosi, Quintet (1979) di R. Altman, La noche màs hermosa (1986) di M. Gutiérrez-Aragón, Diceria dell'untore (1990) di B. Cino.

Media


Non sono presenti media correlati