Questo sito contribuisce alla audience di

Reyes Prieto, Rafael

uomo politico colombiano (Santa Rosa de Viterbo 1850-Bogotá 1921). Esplorò con i fratelli il bacino del Rio delle Amazzoni. Ritornato a Bogotá, aderì al Partito conservatore e fu eletto alla Costituente (1886). A capo di una coalizione di destra, vinse le elezioni presidenziali del 1904 instaurando un governo dal pugno di ferro. Annullò la libertà di stampa, sciolse il Parlamento e convocò un'Assemblea Costituente che riformò la Costituzione e ampliò i suoi poteri. Ma contro la sua dittatura si coalizzarono liberali e conservatori che, unitisi in un Movimento di Unione Repubblicana (1908), lo costrinsero a cedere il potere (1909).

Media


Non sono presenti media correlati