Questo sito contribuisce alla audience di

Riccardiana, Bibliotèca-

biblioteca pubblica statale di Firenze. Fondata alla fine del sec. XVI da Riccardo Romolo Riccardi e aperta al pubblico nel 1718, fu acquistata nel 1815 dal comune di Firenze che la cedette allo Stato alla condizione che fosse messa a disposizione dei cittadini. È particolarmente ricca di manoscritti, incunaboli e autografi: da ricordare oltre agli autografi di Petrarca, Boccaccio, Savonarola e degli umanisti L. B. Alberti, M. Ficino, Poliziano, Pico della Mirandola, i codici miniati e i rari carteggi di personaggi illustri. Ospitata negli stessi locali della Riccardiana è la Biblioteca Moreniana, fondata da Domenico Moreni, gestita dalla provincia di Firenze dal 1978 e ricca di opere specializzate nel campo degli studi di storia fiorentina e toscana.

Media


Non sono presenti media correlati