Questo sito contribuisce alla audience di

Riccardo di San Vittóre

pensatore e teologo scozzese (sec. XII). Nella sua opera De Trinitate libri IV sviluppa la concezione cristiana in una prospettiva che è insieme mistica e speculativa: Dio come amore è nello stesso tempo oggetto di contemplazione e soggetto di partecipazione. Rilevante anche la problematica di ordine gnoseologico ed etico: nel problema della conoscenzaRiccardo di San Vittore distingue tre facoltà (cogitatio, meditatio, contemplatio), di cui l'ultima è intuizione del puro intelligibile; nel problema del libero arbitrioRiccardo di San Vittore afferma che la volontà è libera in sé, ma indebolita dal peccato.

Media


Non sono presenti media correlati